Tra reale e virtuale: laboratori ibridi per esperienze e progetti multisensoriali

(cod. A186)

A cura del Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale, Università degli Studi della Campania “L. Vanvitelli”

MODERA: Alessandra Drioli, Fondazione Idis-Città della Scienza

Progettare soluzioni ambientali che promuovano il benessere psicofisico e cognitivo degli individui significa indurre gli utenti a servirsi di nuovi spazi (indoor ed outdoor) pensati per rispondere alle loro esigenze, da quelle fisiche a quelle psicologiche. Porre l’utente al centro del processo di progettazione significa offrire ambienti in grado di migliorare la qualità di vita degli individui perché basati su bisogni e preferenze che essi stessi esprimono. Il processo di progettazione multisensoriale coinvolge il pubblico attraverso slide, video e condivisione schermo con ambientazioni virtuali.

26/11/@9:15
09:15 — 10:30 (1h 15′)

Da remoto

Per le Scuole, Per le Università

POSTI ESAURITI