Le verità dietro le “bugie” della natura: bufale, effetti ottici e miraggi gravitazionali

(cod. A49)

A cura dell’Istituto Nazionale di Astrofisica INAF – Osservatorio Astronomico di Capodimonte

L’uomo mente con le sue parole, diffondendo bufale e notizie che cozzano con verità e scienza; la nostra mente può modificare la realtà. A volte però è la natura stessa che ci confonde, la fisica genera delle distorsioni della realtà, come effetti ottici e miraggi, spesso dovuti a chiari limiti nel modo in cui possiamo osservare il mondo e l’universo. In particolare, l’astronomia è vincolata dai limiti delle strumentazioni e da limiti fisici come l’atmosfera. E sempre in ambito astronomico, esistono degli inganni della natura, dovuti alla gravità, le cosiddette lenti gravitazionali, che sebbene confondano la nostra visione, proprio come miraggi, nascondono un’infinità di informazioni fisiche sulle galassie e sull’universo: sono verità dietro le “bugie” della natura. Attraver¬so uno story-telling curato, si propone di dare uno sguardo unico al concetto di verità e bugia, e al modo in cui vediamo la natura. Le bugie dell’uomo, della nostra mente e della natura, in modo diverso, possono portarci a con¬clusioni errate sul mondo che ci circonda. La giusta comprensione della natura e di queste “bugie” ci fornisce un’attitudine mentale utile non solo per capire la fisica della luce e della gravità, ma anche per migliorare la nostra vita sociale e capire il ruolo che possiamo avere sul nostro pianeta.

21/11/@11:15
11:15 — 12:30 (1h 15′)

Da remoto

Per le Famiglie, Per le Scuole, Per le Università, Per Tutti

POSTI ESAURITI