A caccia di….muoni!

(cod. A287)

A cura dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare- INFN

MODERA: Carla Aramo, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare INFN-Sezione di Napoli

Dopo una breve introduzione ai raggi cosmici viene mostrata la rivelazione dei muoni attraverso un telescopio che, utilizzando le più innovative tecnologie che normalmente si impiegano negli esperimenti di fisica delle particelle, è in grado di visualizzare il passaggio di particelle contenute nello sciame di raggi cosmici che continuamente arrivano sul suolo terrestre. Lo strumento, chiamato Cosmic Rays Cube (CRC), grazie alla sua struttura compatta, è di facile portabilità e consente di misurare il flusso di particelle a varie altitudini, la loro distribuzione angolare, l’efficienza del rivelatore al variare di alcuni parametri di funzionamento. I muoni vengono anche visualizzati attraverso l’App scaricabile sui cellulari e si può procedere, dunque, ad una analisi on-line degli eventi attraverso l’esperienza descritta al link https://web.infn.it/OCRA/misura-della-rate-di-muoni-cosmici/. Infine vengono presentate anche le possibili applicazioni della tecnica chiamata muongrafia, dando un accenno anche al telescopio installato nella metropolitana di Napoli

https://web.infn.it/OCRA/misura-della-distribuzione-angolare-dei-muoni/.

26/11/@15:30
15:30 — 16:30 (1h)

Da remoto

Per le Scuole

POSTI ESAURITI