Inquinanti ambientali, alimentazione e salute

(cod. A167)

A cura del Dipartimento di Chimica e Biologia, Università degli Studi di Salerno

MODERA: Italia De Feis, Istituto per le applicazioni del calcolo CNR-IAC

Si affronta il problema degli effetti dannosi di inquinanti ambientali persistenti, introdotti attraverso il consumo di alimenti ricchi di lipidi sullo sviluppo dell’obesità, della steatosi epatica e sulla disfunzione riproduttiva. Viene descritta in maniera concisa la morfologia del tessuto/organo nello stato sano e alterato, e viene messo a confronto con i dati di funzionalità. L’attività si propone inoltre di stimolare un dialogo costruttivo con il pubblico sulla tematica, al fine di comprendere la relazione tra le alterazioni tissutali e le conseguenze sullo sviluppo di patologie associate all’obesità.

25/11/@9:45
09:45 — 11:00 (1h 15′)

Da remoto

Per le Scuole

POSTI ESAURITI