In diretta dal CERN: nel cuore della collisione per capire i primissimi istanti del nostro Universo

(cod. A92)

A cura di
INFN-Sezione di Napoli e CERN di Ginevra

INTRODUCE: Mariafelicia De Laurentis, INFN Sezione di Napoli

DISCUSSANT: Francesco Fabozzi, Responsabile Locale Esperimento CMS, INFN Sezione di Napoli

Porsi delle domande e cercare di comprendere il mondo intorno a noi è una delle caratteristiche che differenziano l’uomo da tutte le altre specie viventi. Con l’esperimento CMS (Compact Muon Solenoid) più di 3.000 scienziati da tutto il mondo cercano di rispondere alle domande fondamentali sul nostro Universo studiando i processi su scala microscopica che avvengono nelle collisioni protone-protone ad elevata energia.
CMS è un rivelatore di particelle di grandissime dimensioni posto a circa 100m sotto il livello del suolo e formato da una serie di strati concentrici, come una sorta di cipolla di forma cilindrica.
Il rivelatore, posto in uno dei quattro “punti di collisione” del Large Hadron Collider, identifica le particelle prodotte nelle collisioni protone-protone e permette di misurarne le caratteristiche fisiche.
In collegamento diretto dalle gallerie del CERN, una visita speciale con i ricercatori italiani che studiano il comportamento della materia in condizioni vicine ai primi istanti del nostro universo.

23/11/@11:00
11:00 — 12:15 (1h 15′)

Da remoto

Per le Scuole, Per le Università, Per Tutti

POSTI ESAURITI