Il viaggio delle tartarughe marine: vita, ambienti, pericoli

(cod. A58)

A cura del Turtle Point – Stazione Zoologica Anton Dohrn

MODERA: Rosa Procolo, Fondazione Idis – Città della Scienza

Il Turtle Point di Portici, sede dislocata della Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli, Istituto Nazionale di Biologia, Ecologia e Biotecnologie marine, non è solo un museo scientifico e un osservatorio sullo stato ambientale del Golfo di Napoli; il suo cuore pulsante è, infatti, la clinica delle tartarughe. È oggi l’Istituto di riferimento per la Regione Campania preposto al recupero e alla protezione di questi rettili marini che qui vengono curati e riabilitati prima di essere riportati a mare.

In occasione di Futuro Remoto, i ricercatori della Stazione Zoologica Anton Dohrn mostrano le attività che si svolgono all’interno del Centro presso i laboratori avanzati per le analisi ambientali e biologiche e l’ambulatorio veterinario. Si possono osservare le tartarughe in cura e in fase riabilitativa e, attraverso il racconto sulla vita e i modelli comportamentali di questi animali carismatici, si può capire il funzionamento degli ecosistemi marini e l’importanza della conservazione e tutela della biodiversità.

23/11/@10:15
10:15 — 11:30 (1h 15′)

Da remoto

Per le Scuole, Per le Università

POSTI ESAURITI