Dalla biopsia al vetrino digitale: viaggio in un laboratorio di Anatomia Patologica

(cod. A130)

A cura del Dipartimento di Scienze Biomediche Avanzate, Università degli Studi di Napoli “Federico II”

MODERA: Alessandra Drioli, Fondazione Idis-Città della Scienza

L’Anatomia Patologica occupa oggi un ruolo centrale e determinante per una medicina che è sempre più di precisione. Risulta dunque di grande interesse scientifico e sociale la conoscenza dei processi di lavoro che sono alla base dell’indagine anatomopatologica e che permettono di caratterizzare, a livello morfologico e molecolare, le diverse condizioni patologiche. I visitatori possono “visitare”, in virtuale, i laboratori e navigare attraverso immagini digitali con una definizione simile a quella fornita da un microscopio con oculare a 40 ingrandimenti raffiguranti sia tessuti normali che in condizioni patologiche.

24/11/@12:15
12:15 — 13:30 (1h 15′)

Da remoto

Per le Scuole, Per le Università

POSTI ESAURITI